HowTo

6 Maggio 2024

Come velocizzare le query su MySQL

MySQL è uno dei database relazionali più popolari al mondo. Tuttavia, come con qualsiasi sistema, a volte le prestazioni possono essere un problema. Ecco alcuni suggerimenti su come ottimizzare le tue query MySQL.

1. Indicizzazione

L’indicizzazione è una delle tecniche più efficaci per velocizzare le query MySQL. Un indice su una colonna o un set di colonne consente a MySQL di trovare rapidamente le righe con valori specifici di colonna.

SQL

CREATE INDEX idx_colonna ON tabella (colonna);

2. Evitare SELECT *

Evitare l’uso di SELECT * nelle query. Invece, specificare le colonne di cui si ha bisogno. Questo riduce la quantità di dati che devono essere letti dal disco.

SQL

SELECT colonna1, colonna2 FROM tabella;

3. Utilizzare la clausola LIMIT

Se si prevede di recuperare un gran numero di righe, ma si ha bisogno solo di un sottoinsieme di esse, utilizzare la clausola LIMIT per ridurre il numero di righe restituite.

SQL

SELECT colonna FROM tabella LIMIT 10;

4. Utilizzare JOIN invece di sottoselezioni

Le sottoselezioni possono essere molto lente in MySQL. Se possibile, cercare di riscrivere la query utilizzando JOIN.

SQL

SELECT t1.colonna1, t2.colonna2 
FROM tabella1 t1 
JOIN tabella2 t2 ON t1.id = t2.id;

5. Normalizzazione del database

La normalizzazione del database può aiutare a migliorare le prestazioni delle query. Questo processo riduce la ridondanza dei dati e migliora l’integrità dei dati.

6. Utilizzare la cache delle query

MySQL dispone di una cache delle query che memorizza i risultati delle query per un rapido recupero. Assicurarsi che la cache delle query sia abilitata per sfruttare questa funzionalità.

SQL

SHOW VARIABLES LIKE 'query_cache_size';

7. Utilizzare EXPLAIN

Il comando EXPLAIN in MySQL può aiutarti a capire come il tuo database esegue una query. Questo può aiutarti a individuare dove la query potrebbe essere ottimizzata.

SQL

EXPLAIN SELECT * FROM tabella;

8. Evitare funzioni sulla colonna dell’indice

Evita di utilizzare funzioni sulla colonna dell’indice nelle clausole WHERE. Questo perché MySQL non sarà in grado di utilizzare l’indice, il che potrebbe rallentare la query.

SQL

-- Evita questo
SELECT * FROM tabella WHERE YEAR(data) = 2024;
-- Fai questo
SELECT * FROM tabella WHERE data BETWEEN '2024-01-01' AND '2024-12-31';

9. Utilizzare ENUM al posto di VARCHAR

Se hai una colonna che ha solo un numero limitato di valori, considera l’utilizzo di ENUM al posto di VARCHAR. Questo può risparmiare molto spazio e può rendere le tue query più veloci.

SQL

CREATE TABLE tabella (
  colonna ENUM('valore1', 'valore2', 'valore3')
);

10. ‘Segreto’: Ottimizzazione delle tabelle

MySQL ha un comando OPTIMIZE TABLE che può aiutare a migliorare le prestazioni del database. Questo comando riorganizza la struttura fisica della tabella e dei dati per ridurre lo spazio su disco e migliorare l’efficienza delle I/O.

SQL

OPTIMIZE TABLE tabella;

Buona ottimizzazione!

Ultimi articoli

HowTo 14 Maggio 2024

Le Call to Action – Un Elemento Chiave per il Successo del Tuo Sito Web

Una call to action (CTA) è un invito rivolto ai visitatori del tuo sito web a compiere un’azione specifica.

Post 7 Maggio 2024

L’importanza di SASS nel mondo del Web Design

SASS (Syntactically Awesome Style Sheets) è un preprocessore CSS che aiuta a rendere il codice CSS più efficiente, leggibile e riutilizzabile.

HowTo 6 Maggio 2024

Come velocizzare le query su MySQL

MySQL è uno dei database relazionali più popolari al mondo.

Post 3 Maggio 2024

Perché dovresti scegliere PDO rispetto a MySQLi

Quando si tratta di interagire con i database MySQL in PHP, gli sviluppatori hanno principalmente due opzioni: MySQLi e PDO (PHP Data Objects).

Coresoftware IT
torna all'inizio del contenuto

Su questo sito utilizziamo strumenti propri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e da eventuali terze parti attraverso i contenuti incorporati (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.