Focus studio

17 Dicembre 2022

Anno 2022 secondo semestre

Aggiornamenti in tema di sicurezza informatica con il conseguimento di un certificato Security manager aziendale.

Security manager

Nel primo semestre 2022 abbiamo registrato 1.141 attacchi (+8,4% rispetto al primo semestre 2021) con una impressionante media di 190 attacchi al mese (era di 171 l’anno scorso).
Il conflitto europeo si rispecchia decisamente anche nel mondo cyber: il Cybercrime è sempre la principale causa di cyber attacchi, ma per la prima volta dal 2018 scende percentualemente sotto l’80% causando il 78% del totale degli attacchi dei primi 6 mesi (era l’86% nel 2021).
Come ci aspettavamo crescono Espionage / Sabotage (13%, +2% rispetto al 2021) e Information Warfare (5%, +3%).
Cresce leggermente anche il fenomeno dell’Hacktivism (3%, +2%), sfruttato spesso per rivendicazioni da parte di hackitivisti a supporto del conflitto bellico.
Multiple targets torna ad essere il settore più colpito (22%, +9% rispetto al 2021), seguito da Healthcare (12%), Gov / Mil / LE (12%) e ICT (11%).
Crescono gli attacchi verso i settori Financial / Insurance (9%, +2%), Manufacturing (6%, +2%) e News / Multimedia (5%, +2%).
Aumentano (come ci aspettavamo) gli attacchi verso l’Europa (26%, +5% rispetto al 2021, record assoluto), mentre scendono in percentuale quelli verso l’America (38%, -7%, anche questo un record).
Crescono nuovamente anche gli attacchi verso location multiple (26%, +7%), mentre scendono quelli verso Asia (8%, -4%) e Oceania (1%, -1%).
Il Malware si riconferma la prima tecnica di attacco, ma per la prima volta dal 2018 scende
sotto la soglia del 40% (38%, -3% rispetto al 2021).

Seguono le tecniche sconosciute (22%, +1%), Phishing / Social Engineering (13%, +3%) e lo sfruttamento delle Vulnerabilità (11%, -5%).
Aumenta rispetto all’anno scorso il ricorso a tecniche multiple (8%, +3%) e DDoS (4%, +2%).
La distribuzione della Severity degli attacchi resta sostanzialmente invariata: sono Critici oltre un terzo degli attacchi (33%, +1%), mentre quasi la metà (45%, -2%) hanno una gravità Alta.

Estratto dal rapporto Clusit 2022

Ultimi articoli

HowTo 14 Maggio 2024

Le Call to Action – Un Elemento Chiave per il Successo del Tuo Sito Web

Una call to action (CTA) è un invito rivolto ai visitatori del tuo sito web a compiere un’azione specifica.

Post 7 Maggio 2024

L’importanza di SASS nel mondo del Web Design

SASS (Syntactically Awesome Style Sheets) è un preprocessore CSS che aiuta a rendere il codice CSS più efficiente, leggibile e riutilizzabile.

HowTo 6 Maggio 2024

Come velocizzare le query su MySQL

MySQL è uno dei database relazionali più popolari al mondo.

Post 3 Maggio 2024

Perché dovresti scegliere PDO rispetto a MySQLi

Quando si tratta di interagire con i database MySQL in PHP, gli sviluppatori hanno principalmente due opzioni: MySQLi e PDO (PHP Data Objects).

Coresoftware IT
torna all'inizio del contenuto

Su questo sito utilizziamo strumenti propri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e da eventuali terze parti attraverso i contenuti incorporati (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.